La lettera di Natale

Di Silvia Vecchini

Sua madre le aveva fatto scrivere una lettera di Natale fasulla ai loro zii in America. Erano emigrati da sessant’anni e ormai avevano assimilato completamente le abitudini anche sciocche di quel paese. Così ogni anno verso i primi di dicembre arrivavano queste cartoline complete di fotografie di famiglia, di famiglie, ogni volta che da una famiglia se ne formava una nuova. Erano sempre tutti vestiti bene e sorridenti e con dei piccoli bambini in braccio dietro un abete decorato e sfavillante.

Continue reading “La lettera di Natale” »